ROMA NORD CONDOMINI
ROMA NORD CONDOMINI

UN PO' SU DI NOI...

Lo studio Studio Franzitta resposnsabile di Roma Nord Condomini si occupa di gestione di immobili  e beni patrimoniali espletando tale compito con serietà e dedizione, curando gli interessi del singolo condomino con sollecitudine ed estrema disponibilità e presenza.

L'istituzione di molteplici canali diretti di comunicazione con gli elementi presenti nello studio ovvero un Amministratore professionista coadiuvato da un ingegnere elettronico di pluriennale esperienza nel campo, oltre ad un valido elemento che li supporta a livello di segreteria e gestione  e cura degli eventi, fa si che la conduzione dei beni immobili venga svolta garantendo efficienza ed efficacia, tempestività e chiarezza.

Unendo la dinamicità, l'entusiasmo e la prontezza dell'elemento più giovane alla solida, sicura ed autorevole conoscenza dell'elemento veterano e grazie all’esperienza acquisita sul campo, si è approdati ad una profonda perizia della materia condominiale, fiscale, tecnica e legale, capace di garantire peraltro un accurato servizio di consulenza atto a guidare e supportare il Condomino in qualsiasi situazione.

Potendo contare su di una elevatissima informatizzazione e livello tecnologico della compagine di studio si è riusciti a ridurre al minimo indispensabile i tempi di svolgimento degli adempimenti burocratici, fiscali e contabili, dando così ancora più spazio alla nostra politica di totale dedizione alle pragmatiche esigenze, alle reali problematiche che riguardano i Condomìni e ad una fattiva, concreta e fisica presenza periodica e cadenzata presso degli immobili gestiti.

La professionalità e competenza che lo studio vanta è corroborata dal conseguimento dell’attestato ottenuto al termine del corso professionale sostenuto presso l’A.N.A.C.I. e dall'iscrizione nei registri dell'Associazione stessa già nel 2006, ente che segue, istruisce, qualifica e aggiorna costantemente i suoi iscritti,.

In qualità di “Amministratore della Regione Lazio”, titolo conseguito con un ulteriore attestato unico nel suo genere sul territorio, lo studio assicura una maggiore sicurezza, affidabilità, controllo e trasparenza.

Infine dopo essersi sottoposto ad un esame a livello Nazionale, lo studio è stato certificato da un attestato di qualità e conformità, rilasciato da Accredia con l’intermediazione della Elti, sul possesso dei requisiti richiesti e previsti dalla vigente Norma UNI 10801:1998 in materia di "Apartment house and building management - Manager’s functions and requirements", con successiva iscrizione nel Registro Nazionale degli Amministratori Certificati UNI 10801 al N°108, visionabile su questo sito 

Per una vostra maggiore ed ulteriore sicurezza le Amm.ni Condominiali Franzitta sono assicurate contro i rischi professionali e dispongono anche della Tutela Legale.

Si fa presente inoltre che, nella persona di Mario Franzitta, si è presenti sul territorio a livello circoscrizionale in qualità di consulenti condominiali presso lo "Sportello Condomini" del XV° Municipio di Roma, presso la sede di Via Flaminia 872 dalle 11.00 alle 13.00.

Tra le attività collaterali alla mera amministrazione si annovera la redazione di tabelle millesimali e regolamenti di condominio, revisione di bilanci e contabilità.

La nostra mentalità imprenditoriale e professionale non mira al numero degli immobili gestiti ma alla qualità del servizio e sebbene il nostro livello di informatizzazione sia molto elevato, rimaniamo dell’idea che la migliore impostazione non sia basata sul modello aziendale ma sul rapporto familiare e di fiducia.

In attesa di un Vs. gentile riscontro, vi invito a visitare le pagine internet a noi dedicate sul sito Anaci Roma.

Distinti saluti, Mario Franzitta

 

 

 

Diritto e Giustizia

Condominio: possibile “oscurare” il divisorio tra i balconi? (Thu, 10 Nov 2022)
In Condominio le occasioni per litigare non mancano mai. Questa volta la lite scoppia per il mancato rispetto delle distanze e, più precisamente, perché l’opera realizzata dal vicino “oscura” la visuale. I quesiti che ci dobbiamo porre sono semplici: in Condominio si applicano le norme in materia di distanze legali o quelle, meno restrittive, tipiche dei rapporti condominiali? Il vicino, nella proprietà individuale, può realizzare un’opera che limita la visuale del dirimpettaio?
>> Continua a leggere

Litisconsorzio facoltativo dei condomini e limiti all’impugnazione (Fri, 28 Oct 2022)
«Allorché più condomini agiscono nello stesso processo verso altro condomino o verso un terzo [...], ove l’appello avverso la sentenza di primo grado, [...], sia proposto soltanto da alcuni degli attori originari, trova applicazione l’art. 332 c.p.c. e le pronunce non impugnate nei termini di cui agli artt. 325 e 326 c.p.c. divengono irrevocabili [...]». Il condomino soccombente in primo grado che non abbia avanzato gravame non può dedurre quali motivi di ricorso per cassazione questioni che abbiano formato oggetto di motivi specifici di appello proposti da altri condomini [...]».
>> Continua a leggere

I riti locatizi (Mon, 24 Oct 2022)
Una grossa fetta del contenzioso civile è da sempre costituita dalle cause in materia di locazione. Si tratta di una materia in gran parte specialistica, regolata da normative sostanziali e processuali sue proprie, in continua evoluzione giurisprudenziale, ed in parte anche normativa. Il corso punta il fuoco sugli aspetti processuali, e dunque sui diversi riti locatizi. Le controversie locatizie seguono, quale rito ordinario di cognizione, il rito del lavoro ma con i consistenti adattamenti previsti dall’art. 447-bis c.p.c. Tuttavia, la specialità del rito locatizio ordinario è solo una parte, e neppure la principale, della specialità che la materia locatizia presenta dal versante processuale: il clou è difatti costituito dal procedimento per convalida di licenza o sfratto, che racchiude sottili insidie e difficoltà: procedimento che ha subìto, dal versante esecutivo, l’impatto della legislazione COVID.   Per maggiori informazioni, clicca qui
>> Continua a leggere

Oneri condominiali a carico dell’usufruttuario e principio di apparenza (Thu, 20 Oct 2022)
Con riferimento agli oneri condominiali, ove un’unità sia oggetto di diritto di usufrutto, in base alla disciplina antecedente l’entrata in vigore dell’art. 67, ultimo comma, disp. att. c.c., l’Assemblea condominiale deve ripartirli fra nudo proprietario e usufruttuario secondo la loro funzione e il loro fondamento.
>> Continua a leggere

Il condomino contrario ai ponteggi non può impedire i lavori del Superbonus 110% (Wed, 19 Oct 2022)
In materia di Superbonus, il condomino è obbligato a consentire l’accesso e il passaggio nella sua proprietà per l’esecuzione dei lavori deliberati dall’assemblea. In tal caso, al fine di evitare pregiudizi, i ponteggi dovranno essere installati in maniera tale da consentire il passaggio del veicolo del condomino e per il tempo strettamente necessario all’esecuzione dei lavori.
>> Continua a leggere

Il Sole 24 ORE - Norme e Tributi

Negli studi professionali la «pagella» Isa tiene conto degli incarichi (Thu, 02 Jul 2020)
>> Continua a leggere

Annullata maxi cartella esattoriale da 13 milioni di euro (Thu, 02 Jul 2020)
>> Continua a leggere

Oggi il webinar dedicato ai professionisti che guardano all’export (Wed, 01 Jul 2020)
>> Continua a leggere

Presentazione 730 al nuovo giro di boa, prossima scadenza al 23 luglio (Wed, 01 Jul 2020)
>> Continua a leggere

Conferma delle Entrate: la cedolare sui negozi si può scegliere al secondo anno (Wed, 01 Jul 2020)
>> Continua a leggere

Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie
Stampa | Mappa del sito
© Mario Franzitta - Via Cassia 1602 - 00123 Roma - Partita IVA: 08829061004